Sezione Opportunità

avviso esplorativo per la ricerca di manifestazione di interesse per la realizzazione di laboratori di alfabetizzazione della lingua italiana dei richiedenti asilo, rifugiati e titolari di protezione umanitaria, da destinare al Progetto di Accoglienza S.P.R.A.R. (Sistema di Protezione dei Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Comune di Mesagne (Br). – VERBALE

VERBALE N. 1 DEL 13.12.2016

Il giorno martedì 13 Dicembre 2016 alle ore 11.00 presso la sede amministrativa di Rinascita Soc. Coop. Soc. sita in Copertino (Le) in Via IV Novembre, 104, si è riunito il nucleo di valutazione delle candidature  pervenute a seguito della pubblicazione dell’ avviso esplorativo per la ricerca di manifestazione di interesse per la realizzazione di laboratori di alfabetizzazione della lingua italiana dei richiedenti asilo, rifugiati e titolari di protezione umanitaria, da destinare al Progetto di Accoglienza S.P.R.A.R. (Sistema di Protezione dei Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Comune di Mesagne (Br) (rif. Prot. n. 187 del 11.10.2016).

Il suddetto nucleo di valutazione, così come riportato all’art. 5 dell’Avviso esplorativo, risulta essere composto da un Presidente e da due membri interni a Rinascita Soc. Coop. Soc., e nello specifico da:

-      Dott. Gianmarco Negri, Dirigente amministrativo nonché coordinatore e supervisore dei progetti SPRAR (Presidente);

-      Dott.ssa Stefania Strafella, dipendente area amministrativa/gare e appalti (membro interno);

-      Dott.ssa Caterina Trinchera, dipendente area contabile/rendicontazione (membro interno con funzioni di segretario verbalizzante);

 

Preliminarmente la Commissione procede ad esaminare l’Avviso pubblico esplorativo di cui si è in parola e il Presidente dà lettura dello stesso precisando che  la procedura ha lo scopo di acquisire manifestazioni di interesse, da parte di soggetti del privato sociale, per la realizzazione di laboratori di apprendimento/alfabetizzazione della lingua italiana rivolti a richiedenti asilo, rifugiati e titolari di protezione umanitaria nell’ambito del progetto SPRAR (Sistema di Protezione dei Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Comune di Mesagne, per un totale complessivo di n. 37 beneficiari e per un importo massimo non superiore ad € 80 al mese a persona omnicomprensivo (IVA, oneri di legge previsti, rimborso spese e materiale didattico e strumentale).

Si precisa che per il servizio da realizzare verrà selezionato il soggetto professionalmente più qualificato sulla base della valutazione e dell’attribuzione dei punteggi così come riportati dall’art. 5 dell’Avviso.

 

Sulla base delle manifestazioni di interesse/candidature ricevute il nucleo di valutazione procede all’esame delle stesse sotto il profilo dell’ammissibilità.

A tal proposito risultano essere pervenute correttamente nei termini indicati ovvero entro le ore 13.00 del 11.12.2016, n. 3 domande di partecipazione tutte a mezzo brevi manu che in ordine cronologico di arrivo risultano essere:

  1. A.F.G. – Associazione di Formazione Globale – Via Trebbia 10 – 73042 Casarano (Le), domanda pervenuta in data 20.10.2016
  2. Ce.F.A.S. – Centro di Formazione e Alta Specializzazione Via Marciano, 17 – 73045 Leverano (Le), domanda pervenuta in data 25.10.2016
  3. Comitato territoriale Arci Brindisi, Via Schiena 2 – 72100 Brindisi, domanda pervenuta in data 08.11.2016

 

Dopo un attenta analisi delle domande pervenute sotto il profilo dell’ammissibilità alla selezione previsti all’art. 3 dell’Avviso, il nucleo di valutazione all’unanimità esclude dalla selezione di cui si è in parola Ce.F.A.S. – Centro di Formazione e Alta Specializzazione poiché lo stesso non risulta essere in possesso di alcuna sede idonea in cui realizzare le attività sul territorio della Provincia di Brindisi come evincibile dalla mancata indicazione nella domanda presentata, fermo restando il possesso degli altri requisiti richiesti.

Risultano quindi ammessi alla fase valutazione successiva gli altri due candidati ovvero  A.F.G. – Associazione di Formazione Globale e Comitato territoriale Arci Brindisi i quali soddisfano tutti i requisiti di ammissibilità richiesti nell’art. 3 dell’Avviso.

 

I lavori del nucleo di valutazione proseguono poi con la valutazione delle due candidature ammesse dapprima sotto il profilo dell’esperienza pregressa. Ad entrambi i candidati ammessi viene attribuito un punteggio di 5 punti su un massimo di 40 come riportato nella seguente tabella riepilogativa:

 

Ditte concorrenti  da 1 a 4 servizi analoghi realizzati nell’ultimo triennio  (5 punti)

 

da 5 a 10 servizi analoghi realizzati nell’ultimo triennio (15 punti)

 

oltre 10 servizi analoghi realizzati nell’ultimo triennio (20 punti)

 

Punteggio attribuito (max 40 punti)
A.F.G. – Associazione di Formazione Globale n. 2 servizi analoghi realizzati

 

    5 punti
Comitato territoriale Arci Brindisi n. 1 servizio analogo realizzato

 

    5 punti

 

Successivamente si passa alla valutazione della proposta economica dei due operatori economici e sulla base del ribasso offerto vengono attribuiti i seguenti punteggi riportati nella tabella sottostante:

 

Ditte concorrenti  Ribasso offerto Punteggio attribuito (max 30 punti)
A.F.G. – Associazione di Formazione Globale 80,00 € oltre iva/al mese a corsista n.c.
Comitato territoriale Arci Brindisi 40,00 € (onnicomprensivo di iva, oneri di legge, rimborso spese e materiale didattico) al mese a corsista + una quota variabile inversamente proporzionale al numero degli iscritti 30 punti

 

Il nucleo di valutazione nell’attribuire il punteggio sulla base delle proposte economiche rileva che il ribasso della ditta  A.F.G. – Associazione di Formazione Globale non può essere valutato poiché risulta essere stato indicato al netto dell’iva e quindi in modo difforme rispetto quanto espressamente indicato dall’art. 5 dell’Avviso. In considerazione di ciò si procede col fare una sommatoria dei punteggi finali totalizzati dalle due Ditte e viene stilata la seguente graduatoria:

 

Ditta Punteggio offerta tecnico-organizzativa  Punteggio offerta economica Punteggio totale
  1. Comitato territoriale Arci Brindisi
5/40 punti 30/30 punti 35/70 punti
  1. A.F.G. – Associazione di Formazione Globale

 

5/40 punti 0/30 punti 5/70 punti

Alla luce dei punteggi finali totalizzati il Presidente dichiara idonea allo svolgimento del servizio di cui si è in parola la ditta “Comitato territoriale Arci Brindisi” con sede legale in Via Schiena 2 – 72100 BrindisiC.F. 91024280744 e informa gli altri membri della Commissione che nei giorni seguenti si provvederà alla pubblicazione della graduatoria e del presente verbale sul sito ufficiale di Rinascita Soc. Coop. Soc. (www.cooperativarinascita.org) e alla stipula del relativo contratto di affidamento.

 

Alle ore 13.00 il Presidente toglie la seduta dopo che il nucleo di valutazione ha letto e approvato il presente verbale.

 

Dott. Gianmarco Negri

(Presidente)………………………………………………………………………..…………………………………………………………………………;

 

Dott.ssa Stefania Strafella

(membro interno)………………………………………………………………………………………………………………………………………….;

Dott.ssa Caterina Trinchera

(membro interno con funzioni di segretario verbalizzante)…………………………………………………………………………..;